EDUCAZIONE SOCIO-AFFETTIVA E MATURITÀ PERSONALE TRA LIBERTÀ E RESPONSABILITÀ

GIOVEDÌ 5 NOVEMBRE ci sarà il secondo appuntamento del corso di formazione ai temi dell’affettività-sessualità col prof. Domenico Bellantoni

Ore 16.00-18.00, presso l’auditorium polifunzionale ad Ischia.

Il percorso formativo è organizzato dagli Uffici diocesani di Pastorale familiare e vita, di Pastorale scolastica, di Catechesi, il Servizio diocesano di pastorale giovanile, in collaborazione con il LICEO STATALE “ISCHIA” ed altri Istituti Scolastici isolani, col Patrocinio del Comune di Ischia.

OTTOBRE 2015 – MAGGIO 2016

Sala Auditorium del Centro Polifunzionale di Ischia, Via Delle Ginestre, 39

Si ringrazia per la preziosa disponibilità il personale addetto del Liceo e l’ Associazione “Amici del Teatro”, in particolare il Presidente, sig. Enzo Boffelli!

*******

Chi è il prof. Bellantoni?

Il prof. Domenico Bellantoni è un laico, sposato, psicologo, counsellor e psicoterapeuta. Insegna Psicologia della religione all’Università Salesiana di Roma e Analisi esistenziale frankliana all’Università “La Sapienza” di Roma. E’ vicepres. dell’Ass. di Logoterapia e Analisi Esistenziale Frankliana (ALAEF) e Direttore della Scuola di Counselling Esistenziale Frankliano.

*******

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

“Per educare un bambino occorre tutto un villaggio” (proverbio igbo e youruba, Nigeria)

Obiettivi

Questo percorso di formazione, offerto dalla Diocesi di Ischia, attraverso i suoi Uffici competenti (Pastorale familiare e vita, Pastorale scolastica, Catechesi, Servizio di pastorale giovanile), nasce dall’esigenza largamente condivisa sia negli ambienti più propriamente ecclesiali che sociali (soprattutto dalle famiglie, dagli insegnanti, dagli operatori dell’educazione in genere), di colmare un vuoto educativo preoccupante nelle nostre Comunità circa le dimensioni dell’affettività e sessualità della persona umana.

Notiamo infatti che a farne le spese sono soprattutto i bambini e i ragazzi che – sempre più spesso e sempre più numerosi – presentano problematiche e atteggiamenti che vanno ben aldilà di una fisiologica crescita.

Si vogliono dunque offrire, in un’ottica di “alleanza educativa”, degli strumenti pedagogici condivisi da tutti – credenti e non – per favorire lo sviluppo armonico di ogni persona, di ogni ragazzo, che ne ha diritto!

Destinatari

Il percorso è rivolto a: genitori (offerto per loro un servizio babysittering)), insegnanti di ogni ordine e grado, catechisti, educatori, animatori sportivi, alunni classi quinte delle secondarie superiori e a quanti hanno a cuore le sorti delle nuove generazioni!

Durata

Si articola in una prima serie di sei incontri, tenuti dal prof. D. Bellantoni, a cadenza mensile (cf. calendario e contenuti). Saranno proposti in seguito altri incontri sui temi in oggetto con altre prospettive ed esperti.

I costi sono a carico della Diocesi di Ischia.

Riferimenti e info:

Segr. Diocesi: segreteria.diocesischia@gmail.com

Delegato Diocesano per la Pastorale: Don Pasquale Trani: pasqua.trani@gmail.com 

Ufficio di Pastorale familiare e vita: coniugi Raffaella M. e Antonio Di Leva raffa.mattera@gmail.com  

Ufficio di Pastorale scolastica e IRC: Matilde Di Meglio: matidimeglio@tiscali.it

Ufficio di Catechesi: Maria Italiano: mar_italiano@libero.it   e Diac. Salvatore Nicolella: salvatore-nicolella@libero.it 

Servizio diocesano di pastorale giovanile: don Gianfranco Del Neso gianflyone@gmail.com  e don Marco D’Orio: dorio8@msn.com 

Aggiornamenti e spunti nel giornale diocesano Kaire e nel sito della Diocesi: www.chiesaischia.it

******

CALENDARIO DEGLI INCONTRI E DEI CONTENUTI

1. Giovedì 8 ottobre 2015

Evoluzione storico-culturale del concetto di “educazione sessuale”.

Da diverse visioni antropologiche nascono differenti “educazioni alla sessualità”. Proposta di una visione della sessualità non meramente intesa come esercizio di genitalità, ma come espressione più ampia delle proprie potenzialità relazionali. Diverse tipologie. Verso un cambio di prospettiva.

 2. Giovedì 5 novembre 2015

Educazione socio-affettiva e maturità personale tra libertà e responsabilità.

Lo sviluppo di una sana identità personale e autopercezione in rapporto ai diversi eventi della vita, in particolare di quelli coinvolgenti relazioni e condotte socioaffettive. Fattori che incidono sul comportamento e su quello socio affettivo e sessuale in particolare. “Compiti evolutivi” ed educativi: autonomia e responsabilità.

 3. Giovedì 3 dicembre 2015

Educazione socio-affettiva e condotta sessuale di genere.

Significato simbolico della sessualità umana, collocata all’interno di un orizzonte di senso e valoriale. Percorsi e metodologie per un’educazione socio affettiva, sessuale e di genere. Attenzione specifica alla narrazione e autobiografia, per un’educazione alla consapevolezza e allo sviluppo del Sé.

 4. Giovedì 7 gennaio 2016

Competenza e autoregolazione emotiva.

Significato etimologico dell’affettività e del mondo emotivo: affetto, emozione, sentimento. Il cammino verso la maturità personale, l’educazione e lo sviluppo dell’affettività.

 5. Giovedì 18 febbraio 2016

Relazioni socio-affettive e sessuali.

Particolare attenzione alla sessualità nel rapporto di coppia. Tre tipologie dell’amore di coppia: amore sessuale; amore erotico; amore spirituale (cf. V. Frankl). Carattere evolutivo della relazione di coppia. Amore e sessualità alla luce di una visione tridimensionale dell’uomo: livello biologico, psicologico e spirituale. La relazione di coppia tra autodistanziamento e autotrascendenza.

6. Martedì 22 marzo 2016

Educazione socio-affettiva, condotta sessuale e orientamento di genere.

Il complesso contesto attuale, mediatico e multiculturale, tra diritti veri e presunti. Contraccezione, omosessualità, teoria del gender. Proposta di un accompagnamento libero e responsabile di ogni persona – rispettata nella sua dignità – per scoprire e rinforzare la propria identità, all’interno di una visione olistica dell’orientamento affettivo e sessuale.

* In programma altri approfondimenti e incontri che saranno comunicati durante il percorso…

********** 

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

A quanti ne faranno richiesta sarà rilasciato al termine del percorso un attestato di partecipazione, previa verifica della firma di presenza ad almeno 4 incontri proposti.

 

FacebookTwitterEmailCondividi

© 2014 - Diocesi di Ischia web@chiesaischia.it