Signore Gesù, Crocifisso per amore,
come poveri bisognosi di pane,
assetati bisognosi di vita,
siamo qui davanti a Te!
Tante volte ci siamo allontanati da Te;
ma Tu, invece di abbandonarci,
mai hai smesso di esserci vicino!
Certi della Tua Parola:
“Ecco, Io sono con voi tutti i giorni
fino alla fine del mondo”,
come polvere amata da Dio,
oggi ci presentiamo a Te.
Un senso di paura e oppressione ci assale:
una malattia contagiosa coinvolge l’Italia e il mondo.
Signore Gesù,
Tu che sei il Volto della Misericordia del Padre
e il Segno della Sua compassione per noi,
abbi pietà di noi e ascolta la nostra preghiera.
Se Tu non ci ascolti, Signore, da chi andremo?
Salvatore del mondo,
non c’è salvezza se non nel Tuo nome!
Liberaci dall’epidemia che ci sta colpendo
e che genera timore e smarrimento.
Medico celeste, dalle cui Piaghe siamo guariti,
sana i malati che sono nel dolore e nell’isolamento.
Illumina le menti degli scienziati,
sostieni quanti curano gli infermi,
dona prudenza a quanti sono posti
a tutela della nostra salute.
Ad ognuno fa dono del Tuo Spirito
perché tutti concorrano alla causa di ciascuno.
Certi che il Tuo amore per noi
è più grande di ogni cosa
e che nulla potrà mai separarci dall’amore di Dio,
noi ti domandiamo questa grazia!
Te la chiediamo per le mani di Maria,
la Madre Tua e nostra,
la Donna sotto la croce!
Maria, Madre Addolorata,
Madonna della Libera
e Regina dell’Isola d’Ischia,
e tutti voi santi nostri patroni,
intercedete per noi. Amen.

Scarica qui il pdf